Ultime news

Il 2012 sarà l'anno dell'E-cat ? O dell'Hyperion ?

In questi tempi di crisi economica e di continui aumenti nei costi dei carburanti, sono sempre di più a sperare che gli annunci della Leonardo corporation di Andrea Rossi o dei greci della Defkalion Green Technologies non restino parole, ma facciano ricordare il 2012 come l'anno della diffusione in larga scala e per un largo pubblico dei loro rivoluzionari generatori di energia basata sulle LENR (Low Energy Nuclear Reactions), l'e-cat ovvero la "creatura" di Andrea Rossi e Hyperion della Defkalion.
Per chi non lo sapesse, tale tecnologia sarebbe in grado di produrre una grande quantità di energia sotto forma di calore, per lungo tempo e con costi bassissimi a partire da idrogeno e nichel grazie ad una ancora non troppo chiaramente spiegata reazione nucleare di fusione. Ma non chiamatela fusione fredda perché la definizione non ha portato fortuna ai primi studi in tal senso e quindi non sarebbe una bella presentazione, quindi chiamiamola LENR.
Le due società sopra citate sono partite l'anno appena trascorso con un accordo di collaborazione che però è presto naufragato e ora dichiarano di non aver più nulla in comune, se non dire entrambe all'unisono che produrranno in breve su larga scala il loro prodotto e che, ovviamente,  il prodotto migliore sarà il loro e non l'altro.
Se questa scoperta è il santo Graal dell'energia pulita ed economica perché non abbiamo ancora assistito magari al telegiornale ad una dimostrazione funzionale e pubblica si chiederanno i lettori ?
Il pericolo dello spionaggio industriale avrebbe fino ad ora tenuto lontani queste apparecchiature da pubbliche dimostrazioni e dalla completa rivelazione degli ingredienti della reazione, ma ora i greci dichiarano che appena il prodotto sarà licenziato e commercializzato pubblicheranno tutti gli ingredienti come quelli che si possono leggere su una lattina di coca-cola (ma non si vociferava che anche quest'ultima avesse un ingrediente segreto ??). Per dimostrare la loro buona fede e che non si tratti di una bufala, dal loro sito internet è già possibile scaricare una data-sheet abbastanza dettagliato con i piani di costruzione del modello casalingo, ma senza ancora tutti gli ingredienti. Pazienza, aspetteremo, sperando di poter vedere in funzione magari tutte e due i prodotti quest'anno,  che la concorrenza tenga bassi i prezzi e che tanti ne possano beneficiare !

Per chi vuole approfondire consiglio (in inglese): http://pesn.com/2012/01/02/9601998_Defkalion_Claims_No_Problem_with_Revealing_Cold_Fusion_Catalyst/
Posta un commento