Ultime news

Ancora maltempo in Sicilia, scuole e uffici chiusi

Da oltre ventiquattro ore piove in Sicilia. Il versante ionico dell'isola è stato funestato da forte vento e piogge torrenziali che stanno causando danni e disagi alla circolazione. Gli esperti meteo spiegano che questi fenomeni sono dovuti  ad un vortice in risalita dal nord Africa e, continuano gli esperti,  “già nelle prossime ore piogge e rovesci si intensificheranno rapidamente a partire dal versante ionico e meridionale dell’isola”. Sono state colpite prevalentemente le province di Catania, Messina e Siracusa. A Messina il sindaco Buzzanca ha disposto la chiusura totale di scuole e uffici pubblici, chiuse oggi anche a Catania le scuole di ogni ordine e grado. Il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, ha adottato i primi provvedimenti, comunicando che è stato attivato "“un presidio operativo e i presidi territoriali del servizio comunale di Protezione per seguire 24 ore su 24 l’evoluzione degli eventi. Per eventuali segnalazioni di emergenza è attivo il Centro Segnalazioni Emergenze, telefono 095 484000″.
E i primi danni causati dal maltempo non sono mancati già nel pomeriggio di ieri: un treno regionale è deragliato a causa di una frana vicino alla stazione di Taormina, feriti i due macchinisti, contuso un passeggero.
Disagi anche sulla tangenziale di Catania, per pioggia intensa tra Catania Centro-San Gregorio-A18 Diramazione e Simeto-Innesto SS 114. Rallentamenti anche sull’autostrada A18 Messina-Catania per pioggia tra l’allacciamento A20 Messina-Palermo e la Barriera Di Catania. Nebbia inoltre è stata segnalata nel primo pomeriggio sull’autostrada A18 Messina-Catania, tra Giarre e la Barriera Di Catania. Disagi per il maltempo anche sulle Madonie, nel Palermitano.
Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.