Ultime news

Volunia, il motore di ricerca italiano, sfida Google


Il 6 febbraio 2012, è stato presentato il motore di ricerca Volunia, ideato da Massimo Marchiori, insegnante di Computer Science all'Università di Padova. Un "search engine" completamente made in Italy che vuole sfidare "Big G" Google. Marchiori ha i titoli per farlo visto che a soli 24 anni inventò il primo motore di ricerca basato su link, chiamato Hyper Search che è stata la base dell'algoritmo di Google. Un vanto per l'università di Padova ed un esempio di cervello che non è fuggito all'estero. L'accesso a Volunia non è ancora pubblico, ma riservato agli sperimentatori sorteggiati fra quanti ne hanno fatto richiesta. Il padre di Volunia assicura che si tratta di un motore innovativo che "cambierà radicalmente il modo in cui troviamo le cose on line" . Come ? Non cercando la competizione con Google, troppo potente sia da un punto di vista strutturale che di risorse finanziarie, ma proponendo funzioni innovative. Seek and Meet lo slogan del nuovo motore. L'esempio fatto da Marchiori chiama in causa le galline ed una direttiva europea appena divenuta operativa che per cui le galline non possono essere più allevate in gabbia. Gli utenti web sarebbero come galline chiuse in gabbia mentre navigano sul web che vanno aiutate ad uscire dalla gabbia e a volare perchè vedano con una diversa prospettiva e maggiori dettagli. Gli ingredienti innovativi che dovrebbero permettere questo, sono una serie di strumenti che aiutano la navigazione e che restano presenti anche dopo aver scelto di seguire un certo link.  Alcuni esempi: la funzione mappa che permette di visualizzare graficamente la struttura di un sito, personalizzabile negli aspetti grafici o quella per trovare facilmente i contenuti multimediali. Ma quello che sembra più innovativo è l'integrazione con i "social network" che permetterà di vedere ad esempio quanti e quali utenti sono connessi ad un certo sito ed eventualmente di interagire con essi. Insomma mentre i motori attuali è come se ci lasciassero sempre da soli a vedere delle vetrine, Volunia ci permetterà di vedere le altre persone che si affollano davanti a quelle vetrine e quindi a giudicare i siti anche in base a questo criterio o a facilitare i contatti con gli altri utenti. Ovviamente secondo il  livello di privacy prescelto e ai propri gusti personali...  


Il sito Volunia: http://www.volunia.com/
Conferenza stampa di presentazione: http://www.unipd-cmela.it/volunia/