Ultime news

Altro che malaria! Senza prevenzione o informazione è l'AIDS a crescere ...

Un video girato dai Giovani per la Pace, che dà la parola a una giovane infettivologa di Roma in merito al presunto pericolo ‘malaria’, ha totalizzato in questi giorni più di 30000 visualizzazioni. 
Voglia di verità e di scienza? Gli italiani non ne possono più di fake news e di chi scatena la paura? Voglia il Cielo che sia così. E ben vengano le iniziative come questa, che intendono - si legge sul profilo Facebook dell’associazione di volontariato collegata alla Comunità di Sant’Egidio - “far emergere la verità ed evitare a tanta gente preoccupazioni e ansie infondate”. 
Del resto, se proprio l’italiano medio fosse in cerca di preoccupazioni ed ansie farebbe meglio a volgere lo sguardo altrove. Verso il fronte AIDS, sul quale continuiamo ad essere sconfitti in quanto a informazione e prevenzione.
Altro che malaria! 
E’ di questi giorni la notizia che la Clinica di Malattie Infettive del San Gerardo di Monza ha registrato da gennaio ad agosto ben 400 nuovi casi di infezione da HIV, con un incremento del 20% rispetto all’anno precedente. “Eppure” - dichiara il Direttore, dr. Gori - “di AIDS non si parla più, i giovani e giovanissimi hanno abbassato la guardia, otto su dieci dichiarano di avere rapporti non protetti”. Per fortuna l’AIDS ora è trattabile, non si muore più come all’inizio, ma non se ne guarisce mai, e, continua il medico, “per noi infettivologi è un fallimento se curiamo persone, ma altri continuano ad essere contagiati. In questo modo non riusciremo mai a debellare la malattia”. 

Ogni anno 3500-4000 persone si infettano di immunodeficienza da HIV in Italia. Ma non si pone il problema. Anzi, si preferisce “sparare” titoloni sulla malaria. Sarebbe forse ora di fare informazione seria, metter su una campagna di prevenzione degna di questo nome, capillare, continuativa, che facesse perno sulle scuole. Se proprio bisogna spaventarsi, spaventiamoci non a scopi elettorali, bensì per far prendere coscienza di un problema reale. 
Altro che malaria!

Francesco De Palma
Posta un commento