La Giornata dell’Ambiente

Oggi 5 giugno è la Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Il tema del 2020 è “Biodiversità”, ma sarà data grande attenzione due temi fondamentali per la salvaguardia dell’ambiente: l’inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico.

Il WWF scrive che tutti questi cambiamenti hanno provocato, e stanno producendo, impatti diffusi in molti aspetti della biodiversità. Alcune delle conseguenze dell’azione umana sul pianeta e sugli ecosistemi potrebbero essere: l’aumento dei diffusori delle malattie; la perdita di specie predatrici che sbilancerà l’ecosistema; i cambiamenti genetici indotti dall’uomo in vettori di malattie o la resistenza – ad esempio – delle zanzare ai pesticidi.

E’ un report molto preoccupante, che analizza anche le condizione ambientali disastrose in cui versa parte del sud del mondo, dove proliferano malattie molto pericolose.

La Giornata prevede una serie di eventi per la sensibilizzazione alla situazione ambientale, con manifestazioni di giovani che, quest’anno, per scendere in piazza dovranno affrontare tutta una serie di precauzioni per mantenere il distanziamento sociale. Eventi previsti in più di trenta città, solo per citare l’Italia.

Per la Giornata il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, in un videomessaggio ha ricordato “le azioni sostenibili” da tenere per preservare l’equilibrio del pianeta.

Non si può negare un “risveglio” di una coscienza ecologica nelle persone, forse in attesa di una scossa per destarsi. Ci sono alcuni dati a riprova: il boom di acquisti di biciclette, o l’uso del car sharing.

Una nota di colore: il Corriere delle Sera di oggi è uscito con le pagine di colore verdino scuro, con il logo sotto al nome della testata, “pianeta20”, in onore della giornata. Così, anche il sito del quotidiano Avvenire, ha colorato lo sfondo del sito di verdino, con disegnate le nervature delle foglie!

Germano Baldazzi

Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *