fbpx

Lavoro per i giovani: bando straordinario per il servizio civile

Un bando straordinario del Servizio Civile Nazionale per 350 giovani per progetti socio assistenziali di sostegno dopo il sisma che ha colpito l’Emilia Romagna.  Per i giovani in età compresa tra i 18 e i 28 anni è possibile presentare domanda fino a mercoledì 30 gennaio, per il progetto “ Per Daniele straordinario come voi”, come previsto dal bando straordinario di Servizio Civile Nazionale a favore delle popolazioni dell’Emilia Romagna, colpite dal sisma del maggio 2012. Progetto dedicato a Daniele Ghillani, giovane volontario di Parma che ha perso la vita mentre svolgeva, lo scorso ottobre, il servizio civile in Brasile.
Il bando permetterà a 54 comuni delle province di Modena, Bologna, Reggio Emilia e Ferrara di usufruire di 350 giovani volontari che saranno impegnati in progetti in ambito socio assistenziale (assistenza agli anziani, ai disabili, ai minori in difficoltà), e progetti in ambito socio educativo (attività di educazione e promozione alla cultura nelle scuole, nelle biblioteche o in altre strutture). Il progetto è stato elaborato in co-progettazione da vari enti operanti sul territorio iscritti all’Albo Nazionale e all’Albo della Regione Emilia Romagna ed è stato presentato dal Comune di Modena, quale ente capofila . Grazie all’impegno del Ministro Andrea Riccardi sono stati reperiti 3 milioni di euro che hanno permesso la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra lo stesso Ministro e il Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani per la realizzazione del bando straordinario. A breve, il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, emanerà un ulteriore bando che metterà a disposizione ulteriori 100 posti, di cui 50 per la Regione Emilia Romagna , 35 per la Regione Lombardia e 15 per la Regione Veneto. Tutte le informazioni relative al bando e alle modalità di partecipazione sono reperibili sul sito www.serviziocivile.gov.it.

Marco Peroni
Latest posts by Marco Peroni (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *