Monserrato, provincia di Cagliari: modello di integrazione per i Rom.

Nei giorni scorsi,
presso il comune di Monserrato, in provincia di Cagliari, è partito un progetto
di formazione professionale ed integrazione sociale promosso dalla fondazione
Anna Ruggiu, finalizzato all’inserimento lavorativo di donne Rom all’interno
del tessuto scolastico.
Il progetto, finanziato
con fondi europei, prevede l’inserimento di due donne Rom – residenti in un
campo nomadi del comune – come collaboratrici scolastiche. La fase di start-up prevedrà
un periodo di prova di un mese, al fine di far integrare perfettamente le due
donne nel tessuto scolastico. Alla fine di detto periodo, ha asserito fiducioso
il primo cittadino di Monserrato: “
le due
donne Rom oltre che nelle scuole, verranno impiegate in altri settori
dell’amministrazione per far conoscere loro il mondo del lavoro ai fini della
loro integrazione
”.
Un progetto che sta
andando avanti, anche con il bene placido della maggioranza dei genitori della scuola
e dei cittadine del comune, e che già interessa anche il comune limitrofo di
Selargius in cui è presente un altro campo Rom.
Un progetto che
potrebbe essere un esempio di integrazione dei Rom nel tessuto sociale e
lavorativo e che potrebbe sicuramente aiutare a risolvere la cosiddetta “emergenza
Rom”, anche in altre città come Roma e Milano.

Diego Romeo
Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *