La prima presentatrice …

Si chiamava Elda Lanza e nacque nel 1924. E’ stata la prima conduttrice televisiva nel genere che conosciamo oggi. Proprio per lei è stato coniato il termine “presentatrice”.
Siamo nel 1952, la tv era agli esordi. Prima di entrare in televisione lavorava, già giovanissima, come giornalista sulla rivista Grazia, dove scriveva di moda e arredamento. La sua scrittura fece colpo, e in breve la chiamarono alla giovane RAI perché scrivesse una nuova trasmissione, finalizzata al coinvolgimento delle donne al nuovo grande mezzo di comunicazione di massa, che si rivelerà essere la televisione. 

Elda preparò uno schema di trasmissione in cui parlasse di arredamento, moda, cucina, inaugurando il genere di trasmissione “leggera”, propria della fascia pomeridiana.
La sua carriera fu rapida, ma non per conoscenze o amicizie: alcuni anni dopo una intervista-fiume che parlava dei suoi esordi, ma anche della nascita della televisione che conosciamo, Elda raccontò: «Non hanno cercato me perché avevo quasi una laurea, o perché sapevo parlare di pittori. Mi hanno scelto perché sapevo scrivere quattro righe di arredamento su un giornale, che non era Le Figaro, ma era Grazia, Grazia di allora. E scelsero una ragazza carina, che sapeva parlare, con una bella voce, che entusiasmò Franco Enriquez, il quale disse: “Questa è una bella voce che prende lo stomaco”. Così, mi portò davanti alle telecamere! Ero una una ragazza qualunque, che per caso era anche colta, che per caso sapeva anche scrivere, che per caso non era stupida, cercavano una ragazza normale, una ragazza modesta, un po’ spigliata che non si innervosisse davanti alle telecamere. Tutto mi avrei potuto immaginare tranne che un giorno mi avrebbero chiamato pure in televisione – io non sapevo neppure che esistesse, nel 1952 – per scrivere dei testi che poi sarebbero stati letti e recitati proprio in televisione».   
Elda è morta domenica 10 novembre 2019, all’età di 95 anni nella sua casa a Castelnuovo Scrivia in provincia di Alessandria.
Una donna di cultura e spettacolo che ha dato un importante contributo alla tv italiana: senza Elda forse le conduttrici televisiva avrebbero avuto una carriera più difficile, perché lei fece da avanguardia in molti campi televisivi, inizialmente preclusi alle donne.

Germano Baldazzi
Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *