Caro Benzina : rifornirsi al supermercato per risparmiare

Con la benzina che ha toccato per la prima volta il record dei 2 euro gli automobilisti sono sempre più propensi a cercare soluzioni per risparmiare sul costo del rifornimento.
A questo proposito lo staff di www.economyonline.it   ha elaborato una lista di oltre 80 distributori low cost sul territorio nazionale (leggi l’articolo). Si tratta di distributori di benzina e gasolio gestiti dalla grande distribuzione nei quali è possibile fare rifornimento risparmiando una media di 5-7 centesimi al litro.
In questa lista, che verrà integrata nei prossimi mesi integrando ulteriori dati e informazioni, sono presenti gli indirizzi di 81 pompe di benzina e di gasolio gestite da alcuni dei principali gruppi della grande distribuzione: Conad, Carrefour e Auchan.
E’ interessante notare come la distribuzione non sia affatto omogenea: il 60% circa dei distributori (49) è situato nelle regioni del nord con una fortissima presenza in Lombardia e Piemonte, il 23% circa dei distributori (19) in quelle del centro e solo il 17% in quelle del sud (13 distributori isole comprese).
Da notare, anche, che la maggior parte dei distributori è situato nei pressi del rispettivo ipermercato, caratteristica che permette al cliente di abbinare la normale spesa al rifornimento di benzina ad un prezzo più vantagioso di 5-7 centesimi (in media ma con punte che possono arrivare anche oltre i 10 centesimi) rispetto ai normali distributori.
In media, quindi, si risparmiano circa 3-4 euro per ogni pieno che viene effettuato al proprio veicolo che in un anno equivalgono a circa 100 euro di risparmio ottenibili senza dover modificare le proprie abitudini.

Marco Peroni
Latest posts by Marco Peroni (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.