Ultime news

Famiglia: Riccardi, «priorità ad asili nido e assistenza anziani»


Il ministro per la Cooperazione internazionale e l'Integrazione, che ha la delega per le politiche familiari, al termine della Conferenza unificata di oggi dove è stata siglata  un'intesa tra governo e Regioni, ha dichiarato che «In un momento di crisi, in cui le famiglie italiane rischiano l'impoverimento e le risorse sono limitate, è necessario scegliere con estrema attenzione le priorità di intervento: quest'anno le risorse del Fondo nazionale della famiglia destinate alle Regioni dovranno essere impiegate per gli asili nido e per l'assistenza domiciliare degli anziani». Il Ministro Andrea Riccardi ha poi continuando spiegando che «Abbiamo voluto in questo modo evitare la dispersione delle risorse attraverso logiche  di interventi a pioggia, individuando invece  due priorità vincolanti: gli asili nido e l'assistenza domiciliare. Bambini, anziani e disabili sono infatti le categorie più esposte agli effetti della crisi economica».
Le risorse del Fondo per il 2011 consistono in 25 milioni statali, che si aggiungono alla spesa sociale regionale e a interventi di competenza regionale in favore della famiglia. Nell'accordo di oggi è stato deciso che le risorse provenienti dal Fondo per le politiche della famiglia dovranno essere utilizzate per i servizi socio-educativi per la prima infanzia e per l'assistenza domiciliare agli anziani.
Posta un commento