fbpx

Il Papa visita oggi la casa Viva gli Anziani della Comunità di Sant’Egidio


Papa Benedetto XVI si recherà alle ore 11 nella casa “Viva gli Anziani”, in via Nicola Fabrizi a Roma, dove la Comunità di Sant’Egidio ha realizzato un’esperienza innovativa nel campo dei servizi agli anziani, in una bella palazzina circondata da un giardino, sulle pendici del Gianicolo.
La casa “Viva gli Anziani”, inaugurata nel gennaio 2009, ospita attualmente 28 anziani, e rappresenta un’espressione particolarmente felice di tipologia abitativa in quanto combina una casa famiglia, dove vivono anziani anche non autosufficienti, con un condominio protetto, costituito da mini appartamenti con servizi in comune. In questo modo gli ospiti dei mini appartamenti possono beneficare di un collegamento permanente con gli operatori della casa famiglia, presenti 24 ore su 24, oltre che di altri servizi. Domani, durante la visita, il Papa avrà modo di incontrare sia gli anziani che vivono nella casa-famiglia che quelli che abitano i mini-appartamenti, fra cui due anziani di Haiti, che hanno perso la casa a causa del terremoto e sono stati “adottati” dalla Comunità di Sant’Egidio. La visita del Papa agli anziani acquista particolare valore in quest’anno in cui si celebra l’Anno Europeo dell’Invecchiamento Attivo e della Solidarietà tra Generazioni. Per questo sarà significativa anche la presenza di molti giovani e adolescenti, che la Comunità di Sant’Egidio ha coinvolto in un’amicizia stabile con gli anziani, organizzando numerose occasioni di incontro e frequenti visite anche negli istituti dove questi vivono. Un’incontro per far scoprire ai più giovani che la longevità è uno dei frutti migliori del nostro tempo, e agli anziani che c’è posto per loro nella nostra società, perché hanno ancora molto da dare in affetto, amicizia, senso della vita.
Dopo aver incontrato i residenti all’interno della struttura, il Papa si recherà nel giardino dove rivolgerà a tutti il suo messaggio, trasmesso anche all’esterno tramite schermi.

E’ possibile seguire l’evento attraverso la diretta video internet anche sul sito www.santegidio.org e su www.vivaglianziani.it

Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *