fbpx

La “Resurrezione” di Piero della Francesca, il dipinto più bello del mondo …

“Il dipinto più bello del mondo”. E’ così che lo definì Aldous Huxley, l’autore di ‘Brave New World’.

Parliamo della Resurrezione che Piero della Francesca dipinse a Sansepolcro a metà del Quattrocento. Un’opera che è bello riscoprire in questi giorni di Pasqua.

L’immagine di un mondo addormentato e di una vita che vince la morte. Lo sguardo sereno e sicuro, ma anche severo e consapevole, di un uomo che è passato attraverso la Passione.

Com’è bello riscoprire la sua storia. La storia di 76 anni fa, quando Sansepolcro era sulla linea del fronte e gli alleati avrebbero potuto bombardarla pesantemente per far sloggiare i tedeschi. Ma il capitano Anthony Clarke, memore delle parole di Huxley, decise di risparmiare quella prova al paese e salvare il “dipinto più bello del mondo” (e con esso quel gioiello di città incastonato tra Toscana e Umbria).

Chissà, forse è vero che la bellezza salverà il mondo.

Francesco De Palma

Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *